venerdì 8 ottobre 2010

Linux: usare i caratteri di Windows, 3a parte

Nel post precedente "Linux: usare i caratteri di Windows, 2a parte" abbiamo visto come recuperare e utilizzare in Ubuntu direttamente i font disponibili nella partizione Windows.

E se non ci piacciono? No problem, il web è una fonte immensa di font liberamente disponibili, basterà usare un motore di ricerca e ne troverete a iosa, vi mostro giusto un paio di siti e come installarne i font.

Il primo è Open Font Library, Figura 8, un progetto sotto il patronato di Mozilla Foundation e altri. Qui potrete trovare non solo molti font da utilizzare liberamente, ma anche condividerne di vostri e modificare quelli presenti per crearne di nuovi. E non basta, potrete anche incorporarli nelle vostre pagine web così da averli a disposizione anche se non sono installati nel sistema su cui la pagina web viene mostrata. Vi consiglio caldamente un giro per saperne di più.

Figura 8 - La pagina web di Open Font Library.
Figura 8 - La pagina web di Open Font Library.

Torniamo invece al nostro più semplice desiderio di avere nuovi font per la nostra Ubuntu.

Dalla pagina principale del sito, cliccate su "Get Download Fonts", si aprirà una nuova pagina con la lista dei font disponibili. Cliccate su uno di essi, "Pecita" ad esempio, e nella nuova pagina che si aprirà cercate la sezione "File".
Cliccate sul file Pecita.ttf (True Type Font) per scaricarlo e ricordate:
  • se volete usarlo soltanto voi sulla vostra Ubuntu, accettate l'impostazione predefinita di scaricarlo con Visualizzatore tipo di carattere, Figura 9, e poi procedete come indicato da Figura 5 del post precedente;
  • Figura 9 - Scaricare il carattere con Visualizzatore tipo di carattere. Figura 9 - Scaricare il carattere con Visualizzatore tipo di carattere.
  • se volete farlo usare a tutti gli utenti della vostra Ubuntu allora scaricatelo con "Salva file" e copiatelo nella cartella di sistema /usr/share/fonts/truetype/. Per farlo basterà aprire il terminale da Applicazioni → Accessori → Terminale, poi dare il comando
    sudo cp ~/nomecartella/Pecita.ttf /usr/share/fonts/truetype/,
    infine informare Ubuntu della disponibilità del nuovo font con
    sudo fc-cache -fv.
Da questo momento in poi qualunque utente del vostro sistema vedrà e potrà usare il nuovo font.

Un altro sito web che merita una visita è Goldenweb.it, cercate sotto la voce Download → fonts, ne troverete una marea (42551 nel momento in cui scrivo) con una comoda anteprima direttamente dal sito:

Figura 10 - Anteprima del font direttamente dal sito Goldenweb.it
Figura 10 - Anteprima del font direttamente dal sito Goldenweb.it

Scaricate il font che più vi piace e installatelo come spiegato prima.

Mi sarebbe piaciuto parlarvi anche dei nuovi font Ubuntu ma al momento in cui scrivo questo post sono ancora in beta e comunque saranno disponibili a breve con Ubuntu 10.10, perciò per ora mi fermo qui, magari ne riparliamo in futuro.

Bene, spero questi post dal taglio molto leggero siano stati un buon antipasto per cominciare ad arricchire la disponibilità di font sulla vostra Ubuntu.

Per proseguire con portate ancora più gustose e abbondanti, permettetemi di segnalarvi un post molto carino che ho appena trovato: "I migliori siti dove cercare font gratuiti per lavori grafici" dal sito NoSatispassion. Vi troverete molto più materiale e molti più siti, ve lo consiglio assolutamente.

E questo è tutto, alla prossima; ciao ciao.
GdS