giovedì 16 settembre 2010

Adobe Flash Player a 32 e 64 bit per Linux, Mac OS e Windows - 2a parte

Nella prima parte di questo post abbiamo visto l'installazione di Adobe Flash Player a 32 e 64 bit su Windows e Mac OS. Tutto molto semplice.

Per gli utenti Ubuntu le cose sono un po' diverse. Cambiano infatti le modalità d'installazione a seconda che si tratti di Ubuntu a 32 oppure a 64 bit. Non vi preoccupate invece del browser: che sia Mozilla Firefox, Google Chrome oppure Opera, quelli che ho testato, una volta installato Flash Player questo funzionerà automaticamente in tutti senza ulteriori interventi.

Procediamo.


Intanto Ubuntu a 32 bit:
  • dalla pagina dei download di Adobe Labs scaricate la versione 32 bit di Adobe Flash Player;
  • aprite la shell, Applicazioni → Accessori → Terminale e supponendo che lo abbiate scaricato sul vostro desktop, date i comandi:
    cd ~/Scrivania per portarvi nella directory corrispondente al desktop;
    tar xvzf flashplayer_square_p1_32bit_linux_091510.tar.gz per decomprimere il file;
  • ls e nella directory vedrete comparire un file di nome libflashplayer.so;
  • locate libflashplayer.so per sapere dove si trova un altro file con lo stesso nome. Si tratta della versione già installata di Adobe Flash Player che va sostituita con quella appena scaricata. Sul mio sistema è /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so, prendete nota del percorso sul vostro sistema;
  • chiudete il browser eventualmente fosse aperto;
  • sudo mv /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so.old per rinominare il file libflashplayer.so in libflashplayer.so.old così da metterlo da parte eventualmente andasse storto qualcosa;
  • sudo cp libflashplayer.so /usr/lib/flashplugin-installer/ per copiare il nuovo Adobe Flash Player “Square” al posto del precedente;
  • riavviate il browser e con un bel giro su Youtube ad esempio, saprete se tutto è andato bene. :)

Occupiamoci ora di Ubuntu 64 bit.

Grazie ad un comodo ppa (Personal Package Archive) di "SevenMachines" installare Adobe Flash Player a 64 bit è davvero una passeggiata. Procediamo:
intanto rimuovete la precedente versione di Flash a 32 bit se installato:
  • sudo apt-get remove flashplugin-installer;
  • aggiungete il ppa ai vostri repository:
    sudo add-apt-repository ppa:sevenmachines/flash;
  • sudo apt-get update;
  • sudo apt-get install flashplugin64-installer per installare la nuova versione a 64 bit;
  • riavviate il browser e con un bel giro su Youtube ad esempio, saprete se tutto è andato bene. :)

E se non funzionasse nulla e voleste tornare indietro?

Chiudete il browser.

Gli utenti Windows e Mac OS hanno due strade per disinstallare Square: una è il sistema già usato poc'anzi per disinstallare la versione precedente di Flash Player, la seconda è lanciare l'uninstaller che vi avevo consigliato di scaricare all'inizio, la procedura è semplice e guidata, farete in un attimo.

E su Ubuntu a 32 bit che si fa? Chi di mano ferisce... toccherà sistemare a mano le cose.

Tranquilli, sono solo due comandi:
  • sudo rm /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so per rimuovere Flash ultima versione;
  • sudo mv /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so.old /usr/lib/flashplugin-installer/libflashplayer.so per rimettere a posto il vecchio Flash.
Su Ubuntu 64 bit la disinstallazione è ancora più semplice:
  • sudo apt-get remove flashplugin64-installer;
  • sudo apt-get install flashplugin-installer.

C'è un'ultima cosa da dire a proposito di Ubuntu 32 bit. Appena uscirà la versione stabile di Flash, sarà anch'esso reso disponibile tramite i repository ufficiali, sarà possibile allora installarlo tramite il gestore dei pacchetti con la stessa facilità della versione a 64 bit; portate pazienza. :)

E' tutto; ciao ciao.
Gds